Son certa che la semplicità sia la base delle buone ricette: i piatti poveri sono per me di grande ispirazione, per questo scelgo di cucinare con pochi selezionati ingredienti dai quali provo ad estrarre tutto il sapore.
Il segreto sta nel riuscire ad unire ogni sapidità.
In questa ricetta si può raggiungere l’obiettivo utilizzando l’acqua di cottura dei finocchietti sia per la pasta che per il sugo. Questo aiuterà a legare il tutto alla perfezione.


È nei piatti poveri che si apprezza realmente la qualità di un ingrediente:
qui si mostrano a nudo e senza finzione le caratteristiche di ogni prodotto.

  • Immagine carosello 1
  • Immagine carosello 2
  • Immagine carosello 3

Ingredienti

Per 4 persone
  • Spaghetti integrali il Viaggiator Goloso: 320 g
  • Cipolla grande: 1
  • Acciughe siciliane sott’olio il Viaggiator Goloso: 6
  • Cucchiaio di pinoli: 1
  • Un mazzo di finocchietti
  • Olio extravergine d’oliva
  • Mollica tostata (o pangrattato)
  • Sale e pepe
  1. Preparate la mollica croccante. In un padellino versate un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, sale e qualche cucchiaiata di mollica tostata ( o pangrattato).
  2. Accendete il fuoco e cuocete girando di continuo. Spegnete quando avrete raggiunto il tipico colore ambrato. Tenete da parte.
  3. Preparate il sugo. Pulite i finocchietti e tagliateli a pezzi. Lessateli in abbondante acqua salata (nella quale potete scegliere di cuocere la pasta).
  1. Scolate i finocchietti cotti e tritate. Tagliate la cipolla in piccoli pezzi e soffriggetela in una padella con abbondante olio d'oliva.
  2. Unite 4 acciughe e fatele sciogliere con un cucchiaio di legno. Aggiungete i pinoli, i finocchietti (facoltativo) e un po' di acqua di cottura della pasta se necessario, salate e pepate.
  3. Quando la cipolla risulterà ben cotta unite le acciughe che avrete lasciato intere e spegnete.
  4. Cuocete la pasta nell'acqua di cottura dei finocchietti, scolatela e conditela col sugo preparato. Decorate con la mollica croccante e servite.