Le pappardelle ai gamberi e lime sono un primo leggero e gustoso con note che rimandano alla cucina asiatica, ma eseguito in chiave italiana.
Un piatto elegante che punta tutto sulla qualità di pochi ingredienti perfettamente abbinati tra loro e che garantisce un sicuro successo e veloce da realizzare.
Semplice e raffinato, caratterizzato da note dolci e agrumate, perfetto per condividere giornate speciali.

  • Immagine carosello 1
  • Immagine carosello 2
  • Immagine carosello 3

Ingredienti

Per 4 persone
  • 300 g di pappardelle all’uovo
  • 300 g di gamberi
  • 3 cipollotti
  • 2 lime
  • olio extravergine di oliva
  • pepe rosa
  • granella di mandorle
  1. Iniziate la preparazione delle pappardelle ai gamberi e lime portando a bollore abbondante acqua salata per cuocere la pasta. Nel frattempo sciacquate i gamberi sotto l'acqua corrente, scolateli molto bene e tamponateli con carta assorbente da cucina. Eliminate le teste e il carapace e sfilate con uno stecchino il filetto nero che costituisce l'intestino. Pulite i cipollotti, sciacquateli e affettateli finemente. Fateli soffriggere dolcemente in una padella con poco olio. Quando sono morbidi aggiungete i gamberi e fateli insaporire per qualche minuto. A fine cottura sfumate con il succo dei lime.
  1. Mentre fate saltare i gamberi procedete con la cottura delle pappardelle per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolatele al dente e saltatele in padella per pochi istanti insieme al condimento, aggiungendo se necessario qualche cucchiaiata dell'acqua di cottura. Quando il fondo sarà morbido e cremoso spegnete il fuoco e mantecate con un giro di olio, pepe rosa macinato e una manciata di granella di mandorle.
  2. Trasferite le pappardelle ai gamberi e lime in un piatto da portata ultimando con un po’ di zeste di lime. Servite subito.